Il 17 Ottobre 2020 abbiamo pedalato contro la tratta degli esseri umani!

L’evento è stato organizzato da Equality Cooperativa Sociale, Associazione Welcome, Francescane con i Poveri Onlus, Gruppo R cooperativa sociale, in collaborazione con Fiab – Federazione Italiana Ambiente Bicicletta.
Nel rispetto della sicurezza richiesta per il COVID-19 abbiamo pedalato in due gruppi di 13 persone attraverso i luoghi della città di Padova significativi per la tratta di adulti e minori; il punto di arrivo era l’azienda agricola “Le terre del fiume”.
Alla biciclettata hanno partecipato uomini e donne vittime di tratta, educatori dei progetti attivati per contrastare il fenomeno della tratta, volontari, gli amici della FIAB (Federazione Italiana Ambiente Bicicletta).
La scelta dell’azienda agricola “Le terre del fiume” come punto di arrivo non è stato casuale; questa è infatti un’azienda che ha scelto di coltivare biologico in ottica di sostenibilità ambientale e soprattutto di valorizzare e rispettare il lavoro dei loro dipendenti.
I dipendenti sono infatti uomini e donne che provengono da situazioni di estrema criticità e potenziali vittime di tratta: viene loro insegnato un mestiere nel rispetto dei loro ritmi con l’idea di tenerli a lavorare in azienda anche nel futuro.
La pedalata e l’arrivo all’azienda è stata davvero piacevole, ma ci hanno fatto anche ricordare che il fenomeno della tratta è presente e non bisogna mai dimenticarsene. Piccole scelte quotidiane come per esempio “dove compro la frutta e verdura” per restare in tema con l’azienda agricola Le Terre del fiume o “faccio volontariato in una realtà che si occupa da vicino di tratta” o “sostengo progetti che si occupano di tratta” possono fare la differenza e aiutare a combattere questo fenomeno.

Per scoprire come sostenere Progetto Miriam
http://www.progettomiriam.it/sostienici/

Per maggiori informazioni su:
Le terre del fiume clicca su http://www.leterredelfiume.it/ o
visita la pagina facebook https://www.facebook.com/LeTerredelFiumeAziendaAgricola/?ref=page_internal

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.